Ruzzle

Codice Prodotto: EG0898

Ruzzle
For singers and/or an indeterminate ensemble.



Informazioni
Compositore Stefano Luigi Mangia
Difficoltà
Durata
Formato A4
ISMN: 979-0-705060-02-7
Genere contemporaneo
Strumentazione da 2 ad infinite voci.
Download disponibili per questo prodotto
anteprima pdf- English Dimensione 80.85KB
Data 13/10/2017
Download
anteprima pdf- Italiano Dimensione 143.65KB
Data 13/10/2017
Download

alt 

Stefano Luigi Mangia, cantante i cui interessi spaziano dal jazz, alla musica contemporanea, fino all’improvvisazione radicale. Nel 2004 si laurea in “Scienze della Comunicazione” presso l’Università degli Studi Di Lecce.   Presso il “Conservatorio Nino Rota di Monopoli”, nel 2007 consegue un Master di I livello inerente la “Composizione vs. Improvvisazione Jazz e Nuovi Linguaggi” il quale gli permette di studiare con importanti musicisti della scena jazzistica italiana ed internazionale; nel 2008 consegue la laurea di I livello in “Musica Jazz” all’interno della classe diretta dal M° Gianni Lenoci; nel 2011 si diploma come sassofonista.  Nell’ambito degli studi e ricerche, tra tradizione e sperimentazione, Mangia ha approfondito le conoscenze sulla vocalità mongola (canto armonico) con Tran Quang Hai, sulle tecniche di canto della tradizione Pakistano e Nord Indiana e più in generale sugli studi inerenti le vocalità extra-europee. 

_________________________________________________________________________________________

Stefano Luigi Mangia, singer whose interests range from jazz, contemporary music and radical improvisation. In 2004 he graduated in "Communication Sciences" at the University of Lecce.  At the "Nino Rota Conservatory in Monopoli," In 2007 Mangia obtained a I level Master’s degree about the "Composition vs. Jazz Improvisation in the New Languages” that allowed him to study with important musicians of the Italian and international jazz scene; in 2008 obtained the I level degree in" Jazz Music” class of the teacher Gianni Lenoci; in 2011 graduated in saxophone. As part of his studies and research, Mangia has deepened knowledge on Mongolian singing with Tran Quang Hai; he has explored the techniques of Pakistan and Northern Indian traditional singing and extra-european vocality, too.